Roma: al Chiostro del Bramante la mostra “Escher”

23/9/2014

Fino al 22 febbraio al Chiostro del Bramante di Roma è di scena l’arte di Escher, centocinquanta opere che ripercorrono l’opera del grande incisore e grafico olandese.

Inaugurata sabato 20 settembre la mostra fino al 22 febbraio 2015 esporrà nelle belle stanze del Chiostro del Bramante, nei pressi di Piazza Navona, a Roma, alcune delle più famose opere di Maurits Cornelis Escher, (Leeuwarden, 1898 – Laren, 1972) celebre e rivoluzionario incisore e grafico olandese contemporaneo conosciuto per le sue “costruzioni impossibili”, oltre il surrealismo.

Promossa fa DART Chiostro del Bramante e Arthemisia Group in collaborazione con la Fondazione Escher, il percorso espositivo racconta attraverso centocinquanta fra litografie e disegni, quello che è il complesso e originale linguaggio artistico dell’incisore olandese.  Fra sogno e geometrie, tra fantasia e realtà i mondi di Escher vengono rappresentati in questa grande mostra anche grazie ai prestiti provenienti dalla Collezione Federico Giudiceandrea.

GUARDA TUTTI I VIRTUAL TOUR DI ROMA

Giorno e notte, Altro mondo II, Casa di scale (relatività) sono solo alcuni dei lavori più famosi esposti in occasione della mostra “Escher” che intende sottolineare quanto Escher stesso sia stato più un intellettuale della sua epoca che un artista, in grado di osservare la realtà da un punto di vista particolare, diverso, riuscendo a far emergere la parte più regolare, perfetta, esatta di un mondo che di perfetto ha ben poco, una bellezza nascosta dietro il rigore matematico, l’immagine misurata che come in un gioco rappresenta un universo ideale dove tutto è calcolato, prevedibile e misurabile..

escher_chiostro_2014

Escher girò molto l’Italia trovando nella bellezza oggettiva e assoluta dei paesaggi del nostro Bel Paese l’ispirazione per i suoi disegni, paesaggi diversi dalla sua lineare Olanda, ricchi di borghi dalle architetture che raccontano una storia, di coste irregolari e architetture naturali che sfidano le leggi dei numeri.

Il percorso espositivo vuole seguire questo suo “sguardo” che si muove tra i luoghi della nostra Italia interpretando ciò che vede “intrappolandolo” in un universo che oscilla tra il tridimensionale e il bidimensionale, sempre alla ricerca di un equilibrio impossibile, auspicabile solo in sogno.

 

Info: 

Escher 

20 settembre – 22 febbraio 2015 

Chiostro del Bramante, Via Arco della Pace, 5 – Roma

 

INFORMAZIONI – PRENOTAZIONI | T (+39) 06 916 508 451

 

ORARIO APERTURA

Tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00

Sabato e domenica dalle 10.00 alle 21.00

(la biglietteria chiude un’ora prima)

BIGLIETTI

Intero € 13,00 (audioguida inclusa)

 

Valentina Sanesi

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento