ChocoMoments dal 28 al 30 marzo a Nettuno

24/3/2014

Week-end dedicato alla dolcezza ed alla scoperta del cioccolato. Appuntamento dal 28 al 30 marzo a Nettuno in provincia di Roma con l’edizione 2014 di ChocoMoments organizzato dalla Fabbrica del Cioccolato in collaborazione con l’assessorato alle Attività Produttive e al Turismo del comune in provincia di Roma.

Dal 28 al 30 marzo a Nettuno

Dal 28 al 30 marzo a Nettuno

GUARDA I VIRTUAL TOUR DI NETTUNO

Appuntamento in piazza Mercato che per l’occasione si trasformerà in una coloratissima piazza del cioccolato dove sarà possibile assaggiare praline, creme e cremini, ma anche osservare divertenti sculture di cioccolato, esposti negli stand sempre aperti dalle 10.00 alle 20.00.

Ma ci sarà spazio anche per laboratori rivolti ai più piccoli per imparare giocando con il cioccolato, cooking show, degustazioni con abbinamenti curiosi di cioccolata con rum, vino e caffè e tanta animazione per adulti e bambini.

ChocoMoments a Nettuno non è solo una mostra-mercato del cioccolato, ma è anche un modo originale per promuovere la cultura del cioccolato buono e che fa bene, lavorato artigianalmente e con prodotti di altissima qualità. Nel ricco programma di appuntamenti della Fabbrica del Cioccolato, la struttura che accoglierà il pubblico con la sua imponente macchina per fare il cioccolato sempre in azione, spiccano le creazioni live dello chef patissier Domenico Spadafora, star del programma tv di Rai 2 “Detto Fatto” con il suo cooking show.

I bambini saranno i veri protagonisti della festa del cioccolato: per i più piccoli è previsto infatti lo spazio Baby Ciok, nel quale è possibile improvvisare con il cioccolato, cimentandosi nella realizzazione di cioccolatini con tutte le attrezzature necessarie: grembiuli, cappellini, guanti e attrezzi per la lavorazione che saranno forniti dallo staff di ChocoMoments. Infine tutti i bambini delle scuole riceveranno un divertente segnalibro con il quale avranno diritto ad un omaggio al cioccolato da ritirare presso la Fabbrica.

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento