Una passeggiata natalizia a Roma

22/12/2012

Natale è ormai sulla porta e per chi rimane (o arriva) a Roma proponiamo un itinerario per vivere a pieno le feste nella Capitale, una passeggiata pensata per tutta la famiglia tra luminarie, presepi, alberi di Natale e mercatini, nei luoghi classici del Natale romano.

Il Mercatino di Natale di Piazza Navona- Giampiero Vecchi

Il Mercatino di Natale di Piazza Navona- Giampiero Vecchi

Piazza San Pietro

Iniziamo il nostro itinerario natalizio da Piazza San Pietro, raggiungibile con la metro A, fermata Ottaviano,  dove si staglia il tradizionale ed imponente albero di Natale, quest’anno un abete bianco di 24 metri donato dal paese molisano di Pescopennataro,  acceso, con la tradizionale cerimonia istituzionale, il 14 dicembre.

Dal 24 Dicembre sarà possibile ammirare anche il presepe, su una superficie di 150 metri quadrati, donato quest’anno dalla Regione Basilicata e che rappresenta la Natività tra i Sassi di Matera.

Piazza Navona

Da Piazza San Pietro percorriamo Via della Conciliazione e poi svoltiamo a destra percorrendo i vicoli di Borgo Pio fino al Tevere, da qui, attraversando il ponte, si raggiunge Corso Vittorio Emanuele II fino a  Corso Rinascimento. Svoltando a sinistra raggiungiamo Piazza Navona, che nel periodo natalizio si trasforma nel cuore festoso di Roma, con il suo mercatino, gli addobbi, i dolci, la musica e le giostre.

L'albero di Natale a Piazza San Pietro-ANSA

L’albero di Natale a Piazza San Pietro-ANSA

Via del Corso

Da Piazza Navona, torniamo su Corso Rinascimento, imbocchiamo Via del Pozzo  e passando davanti alla Chiesa di San Luigi dei Francesi, dove sono custoditi tre dipinti del Caravaggio, andiamo sempre diritti fino ad imboccare Via del Corso. Qui, svoltando a sinistra, possiamo perderci tra le luminarie e le vetrine addobbate, magari deviando per Via dei Condotti o Via del Babuino.

Piazza del Popolo

Da Via del Corso arriviamo a Piazza del Popolo. Qui, nella sala del Bramante, è possibile visitare fino al 6 Gennaio la mostra “100 Presepi”, giunta ormai alla sua 37esima edizione che presenta oltre 200 esemplari, provenienti da tutti i continenti e realizzati con i materiali più diversi.

Il Bio-Parco

Per i bambini, o per chi avesse voglia di riscoprirsi bambino, la passeggiata natalizia può concludersi al Bio-Parco, dove durante le vacanze di Natale arrivano gli unicorni e si organizzano delle giornate di festa rivolte alle famiglie che hanno per tema proprio gli animali misteriosi. Per raggiungerlo, daPiazza del Popolo, risalite la scalinata che porta al Pincio e attraversate Villa Borghese.

 Valeria Davolo

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento