Trivago propone una guida agli hotel per vegetariani

4/8/2015

Trivago, il famoso motore di ricerca per hotel propone una guida delle strutture ricettive italiane che soddisfano le esigenze dei vegetariani e/o vegani.

Sono molteplici ormai gli hotel che hanno deciso di eliminare carne e pesce dal proprio menu, si va dalla Toscana alla Sicilia, dalle Marche al Trentino Alto Adige. Tra le migliori strutture proposte da Trivago ci sono quelle 100% vegetariane che utilizzano prodotti bio, ed altre che hanno un apposito menu dedicato a chi non mangia carne.
E visto che questo stile di vita ormai è un trend sempre più in aumento, molti hotel ed agriturismi stanno diventando “veggie” e senza glutine.

oasi galbusera

Il primo è l’Oasi di Galbusera Bianca a Rovagnate, in provincia di Lecco, una struttura situata tra la Valle del Curone ed il Parco di Montevecchia. L’agriturismo ha un ristorante biologico con cucina vegetariana e vegana, ed utilizza soltanto prodotti stagionali a km 0. Organizza anche corsi di cucina naturale per ricette e piatti senza prodotti di origine animale. Per quanto riguarda le dieci stanze sono tutte arredate secondo la tradizione rurale senza però rinunciare al lusso.
Poi abbiamo l’Agriturismo Casa delle Erbe ad Albareto, Parma, nel cui ristorante vengono impiegate materie prime certificate bio e provenienti per l’80% dalla struttura stessa. In questi ultimi due casi è possibile chiedere soluzioni vegane e senza glutine.

Un’altra struttura è l’Agriturismo Coroncina situato a Belforte del Chienti, vicino Macerata. Anche qui è presente un ristorante con cucina vegetariana, che crea piatti legati alla tradizione locale per ottenere soluzioni vegane o senza glutine.

Montali Country House
Il Montali Country House, in località Panicale a Perugia, invita gli ospiti a lasciare spento ogni dispositivo tecnologico per godersi la quiete dei sentieri della campagna umbra. Nel ristorante vegetariano vengono proposti piatti nati dalla fusione della cucina italiana e brasiliana, oltre a piatti vegan o senza glutine.
In provincia di Catania c’è l’Hotel Monaci delle Terre Nere, immerso in una tenuta sulle pendici dell’Etna. La struttura ha un’area biologica di 16 ettari, suddivisa in agrumeti, uliveti e vigneti che forniscono prodotti a km0 alla cucina genuina e di qualità del ristorante.

hotel-monaci-delle-terre-nere

L’Eco Park Hotel Azalea invece, situato a Cavalese, in provincia di Trento, promuove soggiorni etici e responsabili, ed organizza colazioni e cene vegane.
Per finire a Forlì c’è il Grand Hotel Terme della Fratta che, oltre a proporre un’ottima cucina biologica e vegetariana, propone ai clienti ben sette diverse acque termali provenienti da 11 sorgenti dove potersi rilassare e godere il soggiorno.

 

Cesare Paris

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento