Trekking Urbano “a spasso nella memoria” di Rieti

22/10/2012

Dal centro geografico d’Italia a spasso per la memoria storica della città di Rieti. Anche la città laziale aderisce alla Giornata Nazionale del Trekking Urbano, prevista per sabato 27 ottobre, e propone ai suoi cittadini, ma anche ai turisti un percorso di circa 5 chilometri che si percorre in 3 ore comprese di soste raccontate. La partenza è prevista per le ore 9,30 dal Ponte Romano in Piazza Cavour.

“Questa suggestiva passeggiata attraversa parte della memoria storica e antropologica della città di Rieti, considerata da Marco Terenzio Varrone il Centro d’Italia” – spiegano gli organizzatori.

Si parte quindi dai resti del Ponte Romano, ricordando la nascita dell’Antica Reate, per “gettare un ponte” nella memoria collettiva della comunità: dalle “pienare” degli inizi del ‘900, quando si allagavano case e chiese a causa dell’esondazione delle acque del fiume Velino, ai mestieri di un tempo (il cordaro, l’impagliatore, la ricamatrice ecc.); dagli artisti (il pittore Antonino Calcagnadoro, decoratore di Saloni dei nuovi Ministeri della Capitale), ai musicisti (il baritono di fama internazionale Mattia Battistini), fino ai poeti (Loreto Mattei che nella metà del ‘600 attaccò il malcostume del tempo).

Alle porte di Roma papalina, Rieti ospitò anche i protagonisti della Storia, come Garibaldi che con Anita vi soggiornò due volte. Per la microstoria, un ricordo va alle personalità meno note che hanno speso parte della loro vita per l’impegno civile. Come la prima giornalista americana Margaret Fuller che, innamorata del Marchese Ossoli, si rifugiò a Rieti nel 1848 perché donna troppo emancipata e strenua sostenitrice di Mazzini. La passeggiata sarà animata da tappe raccontate dagli studenti del Liceo Artistico e del Liceo Classico, in collaborazione con il CAI di Rieti.

Un percorso ad anello che parte da Ponte Romano, prosegue per via del Porto e via dei Cordari per poi arrivare alla Chiesa di San Nicola, da qui si ammira anche l’Arco del Vescovo per poi arrivare ai Giardini della Prefettura di Palazzo Vincentini, poi il massimo cittadino il Teatro Flavio Vespasiano, poi via Garibaldi, via San Francesco per poi giungere a Largo San Giorgio per poi fare ritorno definitivamente a Ponte Romano.

Sabato 27 ottobre percorso di trekking urbano a Rieti

Per informazioni:
Comune di Rieti
Assessorato Turismo, Culture e Promozione del Territorio
Tel. 0746 488537 – Fabio Cell. 340 8849416
turismo@comune.rieti.it
www.comune.rieti.it/trekking-urbano

Commenti

commenti

0 risposte a “Trekking Urbano “a spasso nella memoria” di Rieti”

  1. [...] Rieti. “A spasso nella memoria. Storie dal Centro d’Italia. Arti, mestieri, personaggi”. [...]

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento