Si accende la tradizione a Chieti: a gennaio tornano “Le Farchie” di Fara Filorum Petri

20/12/2013

Il 16 e 17 gennaio 2014 Fara Filiorum Petri, piccolo comune in provincia di Chieti, torna ad “accendersi” con il caratteristico rito de “Le Farchie” in onore di Sant’Antonio.

Appuntamento in Abruzzo

Appuntamento in Abruzzo

Grossi fasci di canne legati fra loro da rami di salice rosso, simili a torce giganti del diametro di 70-100 cm e alte fino a 9 metri: sono le cosiddette “Farchie”, confezionate dagli abitanti delle diverse contrade di questo grazioso borgo dell’Abruzzo, immerso nella natura incontaminata del Parco Nazionale della Majella, dove il tempo non ha cancellato le tradizioni, piuttosto le ha impresse ancor di più nella cultura locale.

GUARDA TUTTI I VIRTUAL TOUR DI CHIETI

Un evento unico, che porterà visitatori, turisti e curiosi da tutta Italia in questo angolo della provincia di Chieti, alla scoperta di rituali antichi, di gestualità e espressioni di sacra devozione che rendono magica la già bella atmosfera dei borghi delle campagne abruzzesi.

Per due giorni Fara Filorum Petri si animerà con festeggiamenti che salutano il periodo natalizio e preludono quello carnevalesco, anche nelle usanze e nei cibi che verranno offerti con l’occasione: crespelle, cauciune, il serpentone.

GUARDA TUTTI I VIRTUAL TOUR REALIZZATI IN ABRUZZO

Il 16 gennaio, giorno di Sant’Antonio, festeggiato in tutta Italia con riti talvolta similari – come nel caso de “La Focara” di Novoli a Lecce“Le Farchie”, saranno trasportate al suono delle litanie lauretane da trattori decorati fin sulla piazza antistante la Chiesa di Sant’Antonio Abate in un solenne corteo scandito da un suonatore di “trevucette” a cavallo di una farchia e guidato da un tamburino.  Successivamente verranno scaricate dai mezzi, alzate e, infine, incendiate per ricordare il miracolo che il Santo compì salvando il paese dall’invasione francese del 1799.

Valentina Sanesi

Info:
“Le Farchie”
16 e 17 Gennaio 2014
Fara Filorum Petri (Chieti)
Scopri QUI tutto sulla tradizione e il rito de “Le Farchie

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento