Salerno: “Luci sull’Arte”

24/12/2014

Fino al 6 gennaio 2015 i capolavori di artisti famosi ed emergenti internazionali “illumineranno” il Natale di Salerno con la rassegna d’arte contemporanea “Salerno Luci sull’Arte”. 

Una selezione di oltre 50 di opere, soprattutto dipinti, di grandi artisti italiani e internazionali, famosi ed emergenti, scelti perché in grado di “fare luce” con i propri lavori sull’attuale esistenza umana, sui problemi, stimolando riflessioni e domande, interpretando le incertezze e le importanti verità della nostra epoca.

GUARDA TUTTI I VIRTUAL TOUR DI SALERNO 

salerno_luci_arte

Giunta alla 2° edizione la mostra interesserà due luoghi di grande interesse storico-architettonico nel centro storico di Salerno: fino al 12 dicembre, infatti, sarà possibile ammirare le opere nel Palazzo Genovese (largo Campo) mentre dal 19 dicembre al 6 gennaio l’esposizione sarà visibile a Palazzo Fruscione (largo San Pietro a Corte).

SCOPRI TUTTI I VIRTUAL TOUR REALIZZATI IN CAMPANIA 

Un evento di grande prestigio che allieterà i tanti turisti e i cittadini che gremiranno le vie e le strade di Salerno a Natale, che accanto allo spettacolo delle “Luci d’Artista” che come ogni anno illumineranno la cittadina campana, potranno dedicare qualche ora alla cultura con la mostra “Luci sull’Arte”, un regalo di Natale per tutti gli amanti dell’arte contemporanea. 

Gli Artisti in mostra:

Silvestro Pistolesi, Ferdinando Ambrosino, Sandro Trotti, Giuliano Ghelli, Luca Dall’olio, Carlo Mirabasso, Gaetano Rancatore, Vittorio Petito, Sandro Bini, Cristina Stifanic, Franco Tomassoli, Antonio D’amore, Claudio Malacarne, Giuseppe Toscano, Rosanna Avenia, Angelo Palladino, Marco Sciame, Daniela Blasi, Stefano Liotti, Fabio Govoni, Giuseppe Petrilli, Mosè La Cava, Pier Paolo Briatico Vangosa, Piero Vinci.

 

Info:

2 – 12 dicembre 2014

Palazzo Genovese  - Largo Campo, Salerno

19 dicembre 2014 – 6 gennaio 2015

Palazzo Fruscione – Largo San Pietro a Corte, Salerno

Ingresso gratuito

 

www.quadribellarte.it 

 

Valentina Sanesi

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento