Sabina: a Colli sul Velino si festeggia il cinghiale con l’“Ode all’Aper”

31/7/2014

Dal 7 al 10 agosto Colli sul Velino, piccolo paese in provincia di Rieti affacciato sulla Riserva Naturale dei Laghi Lungo e RIpasottile, si animerà con una delle sagre più attese dell’estate reatina: l’”Ode all’Aper”, la tradizionale Festa del Cinghiale.

La locandina dell'evento

La locandina dell’evento

Per 4 giorni, dal giovedì alla domenica, lo spazio del parco pubblico si trasformerà in un vero e proprio ristorante all’aperto con un grande piazzale adibito a discoteca sul cui palco si alterneranno alcune delle band più applaudite della zona.

Oltre alla degustazione di un ricco menu a base di cinghiale preparato con cura dalle massaie locali in cui non mancheranno primi piatti di pasta fresca tirata a mano, gnocchi, carne alla brace, contorni dell’orto e dolci fatti in casa, protagoniste saranno le immancabili pizze fritte, chiamate in dialetto locale “pizzole” .

GUARDA TUTTI I VIRTUAL TOUR DI COLLI SUL VELINO

Domenica 10 agosto, per la serata conclusiva, è in programma il celebre Palio della Padella, una tradizionale competizione fra paesi limitrofi in cui la Pro Loco di Colli sul Velino sfiderà la Pro Loco di Cantalice, di Greccio, di Rivodutri e la Contrada degli “Archeologi di Paduli di Monte Cornello” in tre gare più il “tiro alla padella”. La prima sarà il tiro alla fune che vedrà battersi due squadre alla volta, la seconda la mangiata del cocomero senza l’uso delle mani, mentre la terza gara – novità dell’edizione 2014 del Palio – sarà una sorpresa.

Alla fine delle tre sfide due membri per ogni squadra tireranno un carretto con sopra un altro compagno lungo un percorso ad anello. Colui che viene trasportato avrà compito di tirare, negli appositi spazi lungo il perimetro dell’anello, una lancia cercando di colpire la padella che è tenuta da una sagoma di legno. Chi la centrerà vincerà il Palio della Padella.

GUARDA TUTTI I VIRTUAL TOUR REALIZZATI IN SABINA

Durante il giorno, in attesa della Festa, da non perdere l’occasione per fare delle escursioni nei dintorni dove sorgono altri borghi medievali ricchi di fascino e di storia – tra cui Greccio, famoso per il Santuario del Presepe di San Francesco – o per rinfrescarsi con un rilassante tuffo nel vicino Lago di Ventina, piccolo specchio d’acqua racchiuso nel verde delle colline della piana reatina.

Valentina Sanesi

Info:
Sagra del Cinghiale e Palio della Padella – IV Edizione
7-10 Agosto 2014
Parco Pubblico Alvaro e Siro Palenga – Colli sul Velino (Rieti)
www.collisulvelino.net
MENU:
Pappardelle al sugo di Cinghiale
Stufato di Cinghiale
Gnocchi al castrato
Carne alla brace, pizzole, piadine, patate fritte, crepes…

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento