Roma. Notte al Museo, gli eventi del 25 gennaio a Villa Giulia

23/1/2014

Una Notte al Museo dedicata all’acqua e ai suoni, sabato 25 gennaio al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma.

Il Museo di Villa Giulia

Il Museo di Villa Giulia

GUARDA I VIRTUAL TOUR DI ROMA

L’apertura straordinaria notturna del Museo sarà arricchita da concerti, incontri e proezioni, oltre alla possibilità di poter visitare le sale che espongono reperti e ritrovamenti di epoca etrusca.

La villa voluta da Papa Giulio III a metà del ’500 sarà la location di una esecuzione, sulla loggia del ninfeo, del Quintetto di ottoni della Banda Musicale della Marina Militare Italiana che proseguirà nell’Emiciclo Castellani al piano nobile della Villa.

Seguirà, nella Sala della Fortuna, ‘Di acqua in acqua’, una conversazione con il sommelier Tito Marotta, dell’Associazione Italiana Sommelier, che orienterà il pubblico nella conoscenza delle acque del territorio etrusco e nella loro più idonea combinazione con il cibo. A questa faranno seguito due incontri, sempre nella Sala della Fortuna, con il cantante Edoardo Vianello che, da sempre appassionato e raffinato conoscitore delle numerosissime fontane della Capitale, racconterà attraverso musica e immagini il ‘Suono delle fontane di Roma’.

A ‘Il Teatro d’acqua. Villa Giulia e le fontane’ è dedicata una proiezione a cura di Marcello Forgia. Visite guidate a tema, dalle 21,00 alle 23,30, accompagneranno i visitatori lungo un percorso suggestivo all’interno del Museo.

Dalle 10.00 alle 24.00 il Museo di Villa Giulia aderirà alla 42ma giornata mondiale di ‘Sketchcrawl’, il movimento che, in tutto il mondo, vede contemporaneamente coinvolti nella stessa giornata artisti impegnati in una vera e propria maratona del disegno. Per l’occasione le opere che verranno realizzate a Villa Giulia saranno ispirate anche al tema dell’acqua.

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento