“Ricordati di salvare l’Italia”: fino al 28 ottobre la raccolta fondi del FAI

10/10/2012

E’ partita l’8 ottobre la Campagna Nazionale di raccolta fondi del FAI “Ricordati di salvare l’Italia”, rivolta a tutti coloro che hanno a cuore il nostro Paese, che credono nella potenzialità della bellezza dell’Italia e che sono convinti che sia necessario attivarsi in prima persona perché il nostro patrimonio ha bisogno di tutti gli italiani.
L’Italia è infatti una delle nazioni al mondo con il più ricco patrimonio artistico e paesaggistico, un bene collettivo che abbiamo ricevuto in dono con la responsabilità di preservarlo. Secondo il FAI, la bellezza dell’Italia può e deve creare sviluppo economico, posti di lavoro, incremento del turismo. Il FAI crede che sia questa l’Italia che possiamo salvare, tutti insieme.

Il nostro patrimonio di arte e paesaggio è unico al mondo ma anche fragile: deve essere tutelato se non vogliamo assistere a un degrado da cui non si può più tornare indietro.

“Faccio parte di un mondo in cui prescindere dalla bellezza è impossibile – ha dichiarato Pierfrancesco Favino, testimonial d’eccezione della campagna, grande amico del FAI, da sempre impegnato per la tutela della natura e della cultura italiana. – il cinema è bellezza, la cultura è bellezza. Non mi sono ‘prestato’ alla causa, ci sono dentro fino al collo. Se solo aprissimo gli occhi, vedremmo che non siamo affatto in un baratro, possiamo contare su risorse infinite, in Canada un totem indiano è valorizzato come se fosse il Colosseo. Noi siamo distratti, e provo rabbia”.

L’Eremo di Pulsano a Monte Sant’Angelo (Fg) che si è aggiudicato la classifica Fai nel 2011

Fino al 28 ottobre 2012 sarà possibile quindi donare 2 euro inviando un SMS al 45503 dal tuo cellulare oppure chiamando da rete fissa TeleTu e TWT. Ma anche donare 5 o 10 euro con una telefonata da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb o mandare un sms online

A fare da testimonial alla campagna, con una serie di spot promozionali, anche molti altri volti noti del mondo dell’arte e della cultura, dal ballerino Roberto Bolle al musicista Paolo Conte, dagli attori Piera degli Esposti, Ottavia Piccoli e Giulio Scarpati, alle registe Lina Wertmuller e Liliana Cavani, da Piero Angela al trio Aldo, Giovanni e Giacomo. Ma anche scrittori come Giorgio Faletti, Dacia Maraini, Susanna Tamaro, sportivi come Federica Pellegrini e Flavia Pennetta, la stilista Carla Fendi e la soubrette Michelle Hunziker. Un numeroso gruppo di “ amici” che ha donato una piccola grande testimonianza per ricordarci di… salvare l’Italia!

Inoltre continua la campagna di segnalazione web sul sito “I Luoghi del Cuore” per dare un futuro ai beni più amati degli italiani. Tra i luoghi vi segnaliamo alcuni esempi mappati dal portale Italiavirtualtour.it in questi mesi:

Chiesa delle Croci – Foggia (guarda il virtual tour)
Chiesa di San Giovanni Battista La Rotonda – San Giovanni Rotondo (guarda il virtual tour)
Fortezza Sveva Angioina – Lucera (guarda il virtual tour)
Cattedrale di Troia (guarda il virtual tour)
Giardini Piazza Vittorio – Roma (guarda il virtual tour)
Scavi Archeologici e Basilica Santa Maria Maggiore di Siponto – Manfredonia (guarda il virtual tour)

Per maggiori informazioni visitate il sito www.fondoambiente.it

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento