Ricette, crostata di cioccolato “avanzato” a Pasqua

2/4/2013

Quando finiscono le feste restano sempre degli avanzi. A Pasqua tra i cibi che tendono ad accumularsi c’è sicuramente il cioccolato. Tante uova che vengono aperte per cercare le sorprese ma poi… cosa ne facciamo di tutto quel cioccolato? Ecco una ricetta facile e veloce per recuperare il cioccolato avanzato.

La ricetta di oggi vi aiuta a smaltire le uova di cioccolato di Pasqua

La ricetta di oggi vi aiuta a smaltire le uova di cioccolato di Pasqua

Ingredienti
Per la pasta frolla:
150 g di burro
230 g di farina di tipo 00
50 g di cacao amaro
una bustina di vanillina o un baccello di vaniglia
100 g di zucchero a velo
2 tuorli

Per la salsa:
500 g di cioccolato al latte
250 ml di panna fresca
50 g di nocciole macinate

Preparazione. Mettete nel frullatore la farina, il cacao e il burro, lo zucchero a velo e la vanillina oppure i semi della vaniglia ricavata dal baccello. Azionate il frullatore e lasciatelo in azione fino a quando il composto risulterà perfettamente omogeneo. A quel punto unire i tuorli. Lavorate di nuovo per ottenere un composto compatto, toglietelo dal mixer, avvolgetelo in un foglio di pellicola per alimenti e lasciate riposare per 30 minuti in frigo. Preriscaldate il forno a 180 gradi. Mettete la panna fresca in un tegamino e portatela a ebollizione. Spegnete il fornello e aggiungete alla panna il cioccolato spezzettato, unite anche le nocciole e mescolate i tutto lasciando raffreddare. Stendere la pasta in uno stampo per crostata e copritela con della carta forno e dei pesi (potete usare i classici ceci oppure dei pesi in ceramica). Cuocete per 10 minuti, togliete i pesi e rimettete in forno per altri 10 minuti. Lasciate raffreddare la pasta, versate dentro la salsa al cioccolato e mettete in frigorifero fino a quando non sarà ben solido.

Erica Trabucchi

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento