Ricette: “Ciammelle” fritte di San Giuseppe

19/3/2013

Cugine delle zeppole fritte di San Giuseppe – dolce della tradizione pasticcera italiana farcito con crema- le “Ciammelle” fritte di San Giuseppe sono un dolce molto popolare a Casaprota, in provincia di Rieti, che le massaie di questo borgo della Sabina preparano il 19 marzo in onore del Santo seguendo una ricetta antica tramandata da generazioni. Soffici e ghiotte con il loro profumo di lievito e di limone vanno fritte nello splendido olio della Sabina Dop e tuffate in un mare di granelli di zucchero.

Le ciammelle di Casaprota si preparano il giorno di San Giuseppe

Le ciammelle di Casaprota si preparano il giorno di San Giuseppe

Ingredienti per 15-20 ciambelle fritte di San Giuseppe
3 Uova
½ Kg di farina
1 panetto di lievito di birra
4 cucchiai di zucchero
120 ml di acqua fredda
1 noce di burro
succo di un limone
olio extra vergine della Sabina Dop

Preparazione: Portare l’acqua ad ebollizione in una pentola media e aggiungere il burro, lo zucchero, il succo di limone ed infine la farina tutta in una volta, mescolando con energia per evitare la formazione di grumi. Quindi, togliere dal fuoco e far raffreddare per una ventina di minuti dopodiché unire un uovo alla volta, sempre mescolando, e il lievito. A questo punto versare l’impasto su una spianatoia infarinata, per evitare che il composto si attacchi, e lavorare per un minuto con le mani fino a raggiungere una consistenza morbida e liscia. Dividere la palla di pasta in una quindicina di pezzi più piccoli (anche venti se si preferiscono di piccola dimesione) formando prima delle pallette e poi, premendo con il pollice nel centro praticare un foro per dare la tipica forma a ciambella. Bollire le ciambelline in acqua bollente finché non vengono a galla e infine friggere in abbondante olio d’oliva della Sabina Dop. Prima che si freddino passare ciascuna “ciammella” nello zucchero semolato e servire, preferibilmente, tiepide.

Valentina Sanesi

 

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento