Reggio Emilia, dal 6 aprile l’Asian Film Festival

30/3/2013

Si apre sabato 6 aprile l’Asian Film Festival a Reggio Emilia, dove la visione di film sul  continente asiatico, le sue problematiche e i suoi suggestivi scorci è ormai giunto alla sua undicesima edizione.

Fino all’11 aprile nel cinema Al Corso di Corso Garibaldi 14 e presso Palazzo Magnani, sempre in corso Garibaldi al numero 29/31 si terranno proiezioni, incontri e dibattiti, quast’anno focalizzati sulla Cina e il Myanmar, un momento di interessante conoscenza, apertura verso culture diverse e non così lontane dalla nostra come sarebbe facile pensare. Perché conoscere fa aprire gli orizzonti, senza paura della diversità.

La regista indipendente Emily Tang sarà l’ospite d’onore con i suoi film sulla Cina contemporanea: presenterà al pubblico italiano il suo nuovo film “All Apologies”.

Accando alla Tang arriverà in Italia anche il produttore Chow Keung, famoso nel nostro paese per aver visto il Leone d’Oro alla Mostra del cinema di Venezia qualche anno fa, che presenterà in anteprima l’esordio di Song Fang “Memories Look at me”, un misto tra documentario e film in cui si racconta la vita di una famiglia comune, tra ricordi e problemi di tutti i giorni.

Il Focus di questa manifestazione sarà il Myanmar: è la prima volta che in Eurpa vengono presentate in modo sistematico alcune pellicole prodotte in questo paese, segno di rinnovamento e di apertura intrapresi dal governo centrale del paese.Per la sezione Concorso saranno presentati dodici film inediti, visibili per la prima volta in Europa mentre per la sezione fuori concorso si potranno vedere due meravigliosi film: il film irriverente di Takashi Mike e quello solenne di Wang Bing. Tanti film differenti per tutti i gusti.

Non si conosce ancora il prezzo del biglietto. Per maggiori informazioni contattare il centralino di Palazzo Magnani al numero 0522.444408.

Erica Trabucchi

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento