Perugia: Canaletto e l’arte del paesaggio

26/9/2014

Il fascino di Venezia raccontato da Giovanni Antonio Canal, detto il Canaletto (1697-1768)  sarà in mostra alla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia, dal 25 settembre fino al 19 gennaio 2015 con le due vedute veneziane del Canal Grande e il ponte di Rialto e di piazza San Marco, provenienti dal Museo Jacquemart André di Parigi.

L’artista veneziano rinomato in tutto il mondo per la sua capacità di unire nella rappresentazione topografica architettura e natura, creando istantanee dettagliate delle atmosfere veneziane di inizio  ’700, arriva nel capoluogo umbro con due capolavori che sono stati illustrati  il 25 settembre da Nicolas Sainte Fare Garnot, conservatore del Museo parigino.

SCOPRITE TUTTI I VIRTUAL TOUR DELL’UMBRIA

mostracanaletto_perugia

Presenti all’evento sono stati Francesco Scoppola, Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Umbria, Maria Teresa Severini, Assessore alla Cultura del Comune di Perugia e Fabio De Chirico, Soprintendente per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici dell’Umbria che ha sottolineato come l’occasione di poter ammirare per la prima volta a Perugia due preziose tele del Canaletto, rappresenti  una notevole opportunità per la valorizzazione del patrimonio artistico custodito dalla Galleria Nazionale dell’Umbria.

SCOPRI TUTTI I VIRTUAL TOUR DI PERUGIA

Insistendo sulla scelta di precise condizioni di luce per ogni particolare momento della giornata e da un’indagine condotta con criteri di scientifica oggettività, in concomitanza col maggiore momento di diffusione delle idee razionalistiche dell’Illuminismo, l’arte del Canaletto insiste sul valore matematico della prospettiva introducendo nell’arte un concetto nuovo, quella che il critico d’arte statunitense Arthur Danto ha chiamato la “trasfigurazione del banale”, cioè il modo in cui l’arte del pittore si esercita e si manifesta su di un oggetto che l’osservatore profano avrebbe forse giudicato meno degno della sua attenzione e del suo interesse.

 

Informazioni Evento:

Data Inizio: 25 settembre 2014
Data Fine: 19 gennaio 2015
Costo del biglietto: € 6,50; Riduzioni: € 3,25; Per informazioni 075 5721009
Prenotazione:Nessuna
Luogo: Perugia, Galleria Nazionale dell’Umbria
Orario: dal martedì alla domenica, dalle 8.30 alle 19.30; lunedì dalle 9.30 alle 19.30 e venerdì apertura prolungata fino alle 22.00La biglietteria chiude un’ora prima della chiusura del museo
Telefono: 075 58668415
Fax: 075 58668400
E-mail: fabio.dechirico@beniculturali.it
Dove:

Galleria Nazionale dell’Umbria
Città: Perugia
Indirizzo: Corso Vannucci, 19
Provincia: PG
Regione: Umbria

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento