Palermo, Cefalù e Monreale candidate per diventare siti Unesco

31/1/2014

Palermo arabo-normanna” e le cattedrali di Cefalù e Monreale in Sicilia sono candidate alla lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

La sede dell'Unesco

La sede dell’Unesco

GUARDA I VIRTUAL TOUR REALIZZATI IN SICILIA

L’ufficializzazione si legge in una nota del Ministero dei Beni Culturali e del Turismo. Con la presentazione all’Unesco, prende avvio l’iter di valutazione della candidatura che, attraverso una fase di ispezioni sul campo da parte di esperti internazionali, giungerà al vaglio del Comitato del Patrimonio Mondiale per la decisione definitiva.

Oggetto della candidatura sono sette monumenti del periodo arabo-normanno a Palermo ovvero Palazzo dei Normanni e Cappella Palatina, Chiesa di San Giovanni degli Eremiti, Chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio, Chiesa di San Cataldo, Palazzo della Zisa, Cattedrale di Palermo, Ponte dell’Ammiraglio, insieme alle Cattedrali di Cefalù e Monreale.

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento