Molfetta, l’8 febbraio la festa in onore di San Corrado

31/1/2013

Tutto pronto a Molfetta per la manifestazione in onore di Sen Gherrare du Vierne. L’evento in onore di San Corrado di Baviera Patrono di Molfetta che si svolgerà il prossimo 8 febbraio.

La locandina dell'evento

La locandina dell’evento

La manifestazione è organizzata dall’Associazione Passione e Tradizione della cittadina pugliese con la collaborazione dell’Associazione La Voce Di Sant’Andrea, la Soc. Coop FeArT e la Confraternita della Purificazione di Molfetta.

Appuntamento alle ore 17,00 di venerdì 8 febbraio nel centro storico di Molfetta dove la Soc. Coop FeArT organizza una serie di visite guidate su “I luoghi del Santo Eremita” che soggiornò all’ospizio dei Crociati di Molfetta, fatto costruire da Boemondo di Taranto, di ritorno dalla Terra Santa. E fu proprio qui che ebbe notizia della caduta in disgrazia della sua famiglia. Corrado decise di non far ritorno a Chiaravalle, ma di ritirarsi, nel 1139, in preghiera nella piccola e semisconosciuta abazia benedettina di Modugno, in una grotta carsica. In quel luogo di meditazione e penitenza morì nel 1155, all’età di 50 anni.

Alle 18,45, invece nel Duomo Vecchio è in programma “San Corrado l’eremita”, un’azione scenica sulla vita e i miracoli del Santo. Interpreti Felice Altomare e Cosimo Boccassini. Degustazione di prodotti tipici in largo Chiesa Vecchia a cura della Confraternita della Purificazione, del gruppo Scout e del Masci.

Alle ore 20,00 in Piazza Mazzini e corso Dante ci sarà l’accensione del gran falò, il Mercatino della gastronomia e dell’artigianato oltre che musiche della tradizione con la Bassa Musica “Città di Molfetta”.

Gennaro Carotenuto

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento