Maremma Toscana: Il fango nel cuore

16/10/2014

Dopo Genova la Toscana.

Nei giorni scorsi una devastante ondata di maltempo si è abbattuta sulla Maremma Toscana, colpendo duramente il territorio e provocando un’alluvione nei pressi di Manciano e Scansano, in provincia di Grosseto, dopo che il repentino ingrossamento dei corsi d’acqua ha causato la rottura di alcuni argini di sicurezza.

monastero_di_san_bruzio

In particolare alcuni affluenti del fiume Albenga e dell’Elsa, con la loro “collera”, hanno allagato le campagne circostanti, causando la morte di due sorelle, fino a colpire le Terme di Saturnia, uno dei simboli del turismo dell’intera Regione Toscana, invase da detriti di acqua e fango.

Nelle ore successive, dal Monte Amiata fino ad Orbetello, la Protezione Civile ed i Vigili del Fuoco hanno deciso di evacuare l’intera zona. Ad oggi la Procura di Grosseto, dopo la morte delle due sorelle, ha deciso di aprire un’inchiesta per omicidio colposo, il riferimento è l’impiego dei soldi stanziati per la messa in sicurezza del territorio dal punto di visto idrogeologico.

mulino_spagnolo

La Maremma Toscana è il cuore selvaggio della regione, sinonimo di cultura, storia, arte, enogastronomia, di paesaggi unici, rispetto dell’ambiente e soprattutto turismo, un luogo unico dalle atmosfere e dai borghi medievali incantevoli, la porta principale per entrare nel favoloso mondo degli antichi Etruschi.

L’intero staff di Italiavirtualtour rende omaggio a questo territorio e ai suoi abitanti, colpiti al cuore dalla natura e dall’incuria dell’uomo, attraverso una serie di virtual tour, l’anello digitale che unisce il prima e il dopo alluvione, l’elemento capace di ridare la giusta visibilità e la giusta importanza ad uno dei territori più belli d’Italia.

paesaggio_maremma

Omaggia anche tu la Maremma Toscana, scopri QUI tutti virtual tour di questa affascinante terra. 

Cesare Paris

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento