Manfredonia, dal 10 febbraio il Carnevale Dauno

30/1/2013

“No Ze Peppe, no party” fa il verso ad una delle più riuscite campagne pubblicitarie degli anni ’90 l’edizione 2013 del Carnevale di Manfredonia che entrerà nel vivo dal 10 al 17 febbraio quando la città del Gargano sarà invasa da maschere e coriandoli.

Il logo della manifestazione

Il logo della manifestazione

Da non perdere la Grande Parata prevista per il 10 febbraio che vedrà la sfilata delle Meraviglie, i gruppi mascherati e dei carri, il giorno dopo è previsto il “Veglioncino dei Bambini”, mentre il giorno di Carnevale (12 febbraio) è in programma la Golden Night che vedrà protagonista la parata dei Gruppi Mascherati e dei carri. Ma l’edizione numero 60 del Carnevale Dauno continuerà il 16 febbraio con la Notte Colorata e con la sfilata delle Meraviglie e per concludere la serata le manifestazioni A tavola con Ze Pèppe e il Sipontino Show.

A far calare il sipario su questa 60sima edizione sarà la consegna dei trofei del concorso 2013 prevista per il 17 febbraio.

Location principale dell’evento sarà la centralissima Piazza Papa Giovanni XXIII dove a farla da protagonista saranno la musica, i balli e i colori di questo carnevale.

Tra le novità di quest’anno il gemellaggio tra il Carnevale di Manfredonia e quello di Tricarico in provincia di Matera. Il 16 febbraio mattina è previsto un convegno sulla Transumanza con esperti che interverranno sul carnevale di Manfredonia e di Tricarico, sulla storia e le tradizioni carnascialesche. Una rappresentanza di Tricarico sarà presente anche durante la sfilata della Notte colorata e nell’evento enogastronomico A tavola con Ze Pèppe, con un punto di ristoro dedicato ai prodotti di Tricarico e lucani che sono il maiale nero e le conserve biologiche.

Il carnevale di Tricarico è molto diverso da quello di Manfredonia, caratterizzato da maschere di mucche e di tori che rappresentano una mandria in transumanza. Le mucche e i tori sono impersonati da uomini (la partecipazione è interdetta alle donne). I partecipanti mimano l’andatura e i movimenti degli animali. La rappresentazione non è svincolata dalla realtà contemporanea poiché, sebbene la cultura locale sia meno “rurale” di un tempo, Tricarico è collocata su una via di transumanza e le mandrie ancora oggi l’attraversano. Tricarico e le sue maschere nel 2009 sono entrate a far parte della FECC, Federazione Europea Città del Carnevale (Federation of European Carnival Cities).

Spazio anche alla solidarietà. Infatti si ripropone il progetto di solidarietà “Sorriso colorato”, a favore dei bambini ricoverati presso il reparto di Oncoematologia Pediatrica del Poliambulatorio Giovanni Paolo II della Casa Sollievo della sofferenza. Il progetto è legato al Veglioncino dei bambini di lunedì 11 febbraio. Il ricavato dei biglietti venduti andrà a favore del reparto di Oncoematologia Pediatrica.

Info: Comitato 60a Edizione Carnevale Dauno di Manfredonia
Corso Manfredi,26 – 71043 Manfredonia (FG)
Tel: 0884/519.713 – fax: 0884/519.714
mail: info@carnevalemanfredonia.it

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento