Latina: al via la X Sagra della Salsiccia al Coriandolo di Monte San Biagio

3/3/2014

Dal 7 al 8 marzo torna a Monte San Biagio, in provincia di Latina, la Sagra della Salsiccia al Coriandolo, la tradizionale festa che da dieci anni rende omaggio a quello che è un antico salume locale dal gusto inconfondibile.

Appuntamento in provincia di Latina

Appuntamento in provincia di Latina

Prodotta esclusivamente nella provincia di Latina, e in particolare nei territori di Monte San Biagio, Itri, e Fondi, la salsiccia al coriandolo è un alimento raro e di altissima qualità per le materie prime utilizzate nella preparazione: vino moscato di Terracina DOC, peperoncino piccante, pepe rosso dolce e carne di maiale di primissima scelta rigorosamente tagliata a mano e semi di coriandolo. Una ricetta unica che mescola sapori e profumi che hanno un’origine antica: la salsiccia risale ai tempi dell’insediamento dei Longobardi, nel Vi secolo, mentre l’utilizzo del coriandolo, ingrediente “jolly” di questo particolare insaccato, che dona alla carne un gusto inconfondibile, risale al periodo della dominazione da parte dei Saraceni che giustificavano il consumo di carne di maiale – vietato nella loro religione – coprendolo con il forte aroma di coriandolo.

GUARDA TUTTI I VIRTUAL TOUR REALIZZATI IN PROVINCIA DI LATINA

La preparazione della tradizionale salsiccia “monticellinana”: la preparazione, avviene a Monte San Biagio tra ottobre e marzo in maniera rigorosamente artigianale, utilizzando suino locale. Come prima cosa i semi di coriandolo vengono abbrustoliti, poi aggiunti all’impasto che prima di essere insaccato in budelli di suino e lasciato riposare per almeno 12 ore in contenitori in legno, viene bagnato con il vino moscato di Terracina e, infine, affumicato con il fumo prodotto dalla legna di lentisco e mirto. La salsiccia al coriandolo esiste in tre varianti: fresca, secca e conservata sottolio o sotto sugna. Quella secca viene fatta stagionare in cantine per almeno 25 giorni per poi essere degustata accompagnata con del pane casareccio che ne esalta il sapore. L’olio in cui viene conservata è olio extravergine di oliva della cultivar Itrana, componente finale che chiude quello che è un mix di ingredienti di grande qualità, tipici del territorio, che conferiscono a questo alimento tipico un aroma unico.

Giunta alla sua decima edizione la Sagra della Salsiccia al Coriandolo sarà un’occasione per brindare con un bicchiere di buon vino locale alle antiche tradizioni locali e per diffondere la cultura culinaria di questo angolo di Lazio in cui i salumi sono, insieme ai prodotti caseari, uno degli alimenti tipici.

Saranno tre giorni di festa e di musica, con stand di prodotti tipici locali e nazionali e di antiquariato e visite guidate alla scoperta del centro storico di Monte San Biagio a cura del Comune. In particolare venerdì 7 la Sagra si aprirà con lo spettacolo degli sbandieratori di Cori,  che tra colori e allegre coreografie daranno il via ai festeggiamenti.

Valentina Sanesi

Info:
Sagra della Salsiccia al Coriandolo – X Edizione
7 – 9 marzo 2014
Monte San Biagio (Latina)
info@salsicciadimontesanbiagio.it

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento