La città europea del 2015

24/2/2015

L’European Best Destination, società turistica europea, ha indetto un sondaggio chiedendo ai 250.000 intervistati quale fosse la città del Vecchio Continente da visitare nel 2015. Il risultato finale ha riportato molte sorprese.

Al decimo posto si è piazzata Bruxelles, la città centro d’Europa e sede del Parlamento europeo. La capitale belga è diventata col tempo luogo di incontro di culture ed identità differenti. I must della città sono i diplomatici “palazzi di vetro”, le patatine fritte, uno dei più grandi musei del fumetto del mondo ed il cioccolato migliore al mondo.

Al nono posto troviamo la dinamica Milano, unica città che rappresenta il Bel paese, vetrina mondiale dell’Expo 2015. Dalla periferia al centro la città è un cantiere aperto, i continui restauri ed i padiglioni creati sono quasi pronti ad accogliere le mille iniziative basate sul tema del cibo.

acropoli_atene

All’ottavo c’è Innsbruck, capitale tedescofona dell’Austria, punto di riferimento paesaggistico per gli amanti della neve e degli sport invernali e gioiello architettonico rinnovato dall’impronta delle grandi archistar internazionali e dalla invasione dei locali per la nightlife.

Al settimo posto Lubiana, capitale della Slovenia e Capitale Verde europea del 2016, decorata dai quartieri barocchi e Art Decò e costruita intorno allo splendido Castello ed alla Città Vecchia.

Al sesto posto troviamo Zagabria, romantica città croata ed uno dei centri emergenti della nuova Europa. La città, allungata sul fiume Sava, è arricchita da antiche sinagoghe e cattedrali, mentre i nuovi locali la rendono una “città moderna”.

Quinto posto per Riga, in Lettonia, definita la “Parigi dell’Est”. Il centro della città è un mosaico di fascino medievale e contemporaneo, testimoniato dal quartiere art nouveau, a nord della città vecchia, e dalla Casa delle teste nere.

lisbona

Al quarto posto c’è La Valletta, la capitale di Malta, Patrimonio dell’Umanità Mondiale UNESCO e Capitale europea della cultura 2018. La Valletta fonde i suoi 7000 anni di storia e dinamicità culturale con l’architettura moderna, le spiagge e le isole straordinarie.

Al posto più basso del podio troviamo Atene e la sua antica necropoli, culla della democrazia e della civiltà occidentale, sede di gioielli indissolubili come il Partenone,  il quartiere della Plàka, ed il nuovo Museo dell’Acropoli.

Medaglia d’argento per Lisbona, capitale del Portogallo e capitale europea più amata dagli italiani. Folkloristico e romantico il novecentesco tram bianco che “spezza” il cuore della città da Estrela all’antico quartiere di Alfama.

bordeaux

A sorpresa, nel punto più alto del podio, si piazza Bordeaux, capitale francese del vino. Ma la città non è solo un inno al gourmet transalpino, ma un vero e proprio forziere pieno di gioielli architettonici tutelati dall’UNESCO, come il quartiere Saint Pierre e l’affascinante Place de la Bourse, salotto cittadino che ospita il Mirroir d’eau, lo specchio d’acqua artificiale più grande e spettacolare del mondo.

Cesare Paris

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento