Ferentino, tutto pronto per la Festa di Sant’Ambrogio Martire

23/4/2014

Tutto pronto a Ferentino, paese in provincia di Latina, per l’annuale appuntamento con la Festa di Sant’Ambrogio Martire, patrono della città.

La processione di Sant'Ambrogio (foto pro loco)

La processione di Sant’Ambrogio (foto pro loco)

GUARDA I VIRTUAL TOUR DI FERENTINO

I solenni festeggiamenti si svolgeranno a partire dalla sera del prossimo 30 aprile quando si svolgerà per le strade cittadine la processione delle Reliquia, mentre il 1° maggio a partire dalle ore 11,30 sarà la statua argentea del Santo, nella colossale macchina processionale del 1700, che sarà portato a spalla da oltre centocinquanta incollatori, a gruppi di sedici suddivisi nelle antiche Confraternite.

La tradizione narra che durante la persecuzione cristiana, il giovane soldato Ambrogio, che aveva abbracciato la fede cristiana, cadde martire sotto l’imperatore Diocleziano.

Ma le celebrazioni in onore del Santo si intrecciano con quelle relative al 70° anniversario dei tragici eventi della Seconda Guerra Mondiale: il prossimo 25 aprile, Festa della Liberazione, si terrà l’omaggio alle vittime civili nel Carcere di Sant’Ambrogio, e alcune iniziative a cura dell’Ass. il Cartello Resistenza e Risorgenza presso la saletta La Catena delle Arti. Con il Patrocinio della Regione Lazio e dell’Amministrazione provinciale, a 70 anni dai tragici eventi della 2° guerra mondiale, sarà ricordato il maggio del 1944 con i massacranti bombardamenti degli anglo-americani sulla città di Ferentino, che causarono oltre 400 vittime. Previsti anche convegni, concerti e appuntamenti e una fiaccolata-corteo, il 24 maggio, nelle zone più devastate dell’abitato con la deposizione di una corona presso il Memoriale.

La mostra il Valore della Memoria, nel Criptoportico della cattedrale, in seguito presso la Parrocchia di Sant’Agata, raccoglie le immagini più indicative dell’ultimo periodo bellico.

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento