Cocullo, torna la festa dei serpari

30/4/2013

È sicuramente uno degli eventi più caratteristici e famosi d’Abruzzo, quello che avrà luogo mercoledì Primo Maggio 2013 a Cocullo, un piccolo borgo medievale situato nel cuore della Comunità Montana Peligna. 

Festa dei Serpari a Cocullo

Festa dei Serpari a Cocullo

Stiamo parlando della celebre Festa dei Serpari, celebrata in onore di San Domenico da Sora, Patrono del paesino abruzzese che ospita ben due reliquie riconducibili all’abate sorano vissuto nel X secolo d.C.

Di chiare origini pagane, la Festa dei Serpari è articolata in due momenti: il primo, ha luogo subito dopo lo scioglimento delle nevi invernali, quando appositi “cacciatori” (detti serpari) si mettono alla ricerca dei serpenti che abitano le valli del Sagittario, utilizzando le stesse tecniche dei loro antichi predecessori.

Il primo maggio, invece, ha inizio la celebrazione vera e propria: al mattino, la folla numerosa inizia a tirare coi propri denti (immagine, questa, che rimanda al “dente di San Domenico”, contenuto nell’omonima chiesa) la campanella della cappella di San Domenico, in una sorta di rito volto a proteggere i denti dalle malattie che li potrebbero affliggere.

A mezzogiorno inizia la processione, con a testa la statua del Santo, invasa dai serpenti catturati nei giorni precedenti, che si snoda per tutte le vie della città, in un tripudio di urla, risate e preghiere.

Al termine dell’evento, i serpenti verranno poi ricondotti nel loro habitat naturale.

Come di consueto, si attende l’arrivo di migliaia di turisti e fedeli.

Titolo Evento: A Cocullo Torna La Festa Dei Serpari
Data: 01/05/2013
Orario: 09.00
Luogo: Cocullo (AQ)
Prezzo biglietto: Ingresso gratuito
Sito web: http://www.comune.cocullo.aq.it/hh/index.php?jvs=0&acc=1

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento