Barletta celebra la Battaglia di Canne: quando Annibale sconfisse Roma

31/7/2013

Anniversario della Battaglia di Canne, a Barletta l’1 e 2 agosto rivive anche quest’anno l’appuntamento con la grande storia negli stessi luoghi dove Annibale sconfisse il più potente esercito di Roma.

La cittadina pugliese celebrerà il 2229mo anniversario della celebre battaglia del 216 a.C. con un programma di iniziative messo a punto dal Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia, che tra l’altro nel 2013 celebra il suo 60simo anno di attività.

La locandina dell'evento

La locandina dell’evento

GUARDA I VIRTUAL TOUR DI BARLETTA

GUARDA IL VIRTUAL TOUR DEL PARCO ARCHEOLOGICO CANNE DELLA BATTAGLIA

Nella speciale circostanza celebrativa, ad agire in rete di partenariato con il Comitato sono l’Ordine dell’Aquila di Georgia Delegazione di Puglia, Basilicata e Molise, La Penna Blu Libreria, Fermenti Letterari Bari, PugliaLibre Bari, Centro Studi Barletta in rosa.

Primo appuntamento giovedì 1 agosto a Barletta quando alle ore 19,00 nello Spazio Culturale Libreria La Penna Blu, in Corso Vittorio Emanuele 49, si terrà l’inaugurazione della mostra d’arte La Battaglia di Canne: un’idea di storia a fumetti, sketchbook e tavole a matita rielaborate e presentate dall’autore Angelo Russo (HorusRa), a cui seguirà la presentazione del Laboratorio didattico Conosciamo l’Antichità a cura della dott.ssa Melania Marano, archeologa. L’esposizione si concluderà domenica 18 agosto e sarà visitabile negli orari di apertura al pubblico della Libreria.

Il clou della manifestazione è previsto per venerdì 2 agosto. L’Antiquarium sarà visitabile eccezionalmente fino alle ore 22, in concomitanza allo svolgimento delle iniziative, grazie ad uno speciale accordo raggiunto fra Comune e Soprintendenza Archeologica. I turisti ed i visitatori potranno imbarcarsi sulla navetta in partenza dalle 17 presso l’Ufficio Informazione Assistenza Turistica (IAT) in corso Garibaldi, a causa della sospensione nei collegamenti ferroviari sulla linea Barletta-Spinazzola nel periodo.

A partire dalle 16,00 e fino alle 21, funzionerà nel caratteristico gazebo lo Sportello distaccato a cura di Poste Italiane per l’Annullo filatelico celebrativo (riproducente un disegno della colonna commemorativa simbolo di Canne della Battaglia, issata dall’archeologo Prof. Gervasio nel 1939) e la speciale cartolina commemorativa diffusa a tiratura limitata.

Sarà visitabile l’esposizione fotografica Il Museo e la Stazione di Canne della Battaglia nelle immagini dell’Istituto Luce.

Alle 18,30 l’incontro pubblico dal titolo Estate Barlettana 2013, fuori tutti anche da Canne della Battaglia? Provocatoriamente, ma non troppo, sullo stato del sito archeologico e le sue prospettive di rilancio.

A seguire la video conferenza dal titolo La Battaglia di Canne, capolavoro di Annibale. Recenti analisi e nuove conclusioni dalle fonti classiche, tenuta dal Prof. Yozan D. Mosig, University of Nebraska Kearney (USA), socio straniero del Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia. Seguiranno interventi programmati.

Alle 19, invece, previsto l’appuntamento con Indossiamo la storia: come vestivamo al tempo di Annibale e delle Guerre Puniche, una sfilata in costume d’epoca a cura del Gruppo Storico Medella della Scuola Media Statale Foscolo Marconi di Canosa di Puglia.

Alle 20, Cerimonia di scoprimento della targa d’onore a ricordo di Pietro Paolo Mennea, alfiere pro Canne della Battaglia.

Ore 20,30, Addio nuvole, ovvero la guerra di Annibale Barca in teatro. Uno Spettacolo sulla figura del condottiero cartaginese nella seconda Guerra Punica persa dopo aver vinto. Un apologo contro le guerre basato su frammenti inediti dalla cultura di tutti i popoli del Mediterraneo. Un racconto epico con musiche, suoni e percussioni etniche. Ad animare il Gruppo teatrale CiurmaStorta di Firenze. In scena Stefano Luci (autore, rapsodo e interprete dei testi inediti sulla seconda guerra punica: I frammenti inediti di Frinaccio da Bengasi). Musiche e stacchi di G.Trovesi Octet, suoni Desert Blues di A.Farka Tour.

In chiusura di serata, invece, si terranno una serie di attività di valorizzazione della filiera agro-alimentare con degustazione di prodotti tipici del Territorio e con l’intervento di Aziende e Sponsor tecnici.

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento