About Caravaggio: a Frascati 25 artisti contemporanei interpretano Caravaggio

30/11/2012

La Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Lazio, in collaborazione con la Provincia di Roma, il Comune di Frascati e Munus, presenta negli spazi delle Scuderie Aldobrandini – Museo Tuscolano, la mostra “About Caravaggio. Visioni & illusioni contemporanee”, a cura di Anna Imponente.

Una delle opere in mostra a Frascati

Una delle opere in mostra ad About Caravaggio a Frascati

Il mito caravaggesco, generato dalla travagliata biografia dell’artista del Seicento e dalla percezione del tratto rivoluzionario del suo lavoro, ha determinato la trasformazione delle sue opere in vere e proprie icone globali.  L’arte di Caravaggio trova nuove dimensioni nei mezzi espressivi del contemporaneo, dal video, alla fotografia, alla performance.  L’esposizione, articolata in una selezione di trenta lavori, pone l’accento sulla “ricezione” delle opere di Caravaggio nell’immaginario collettivo, filtrata da alcuni protagonisti della pittura moderna e della migliore sperimentazione contemporanea di ambito internazionale.

Sono in mostra dal 1 dicembre 2012 al 7 aprile 2013 , tra gli altri,  il Bacco all’osteria, esposto alla Biennale di Venezia del 1936, di Gregorio Sciltian, la Stiratrice e ragazzo di Caravaggio di  Renato Guttuso, creatore di un realismo pervaso di critica sociale e Vik Muniz, il più celebre artista brasiliano, con le Pictures of Junk e Pictures of Magazine. Inoltre sono presenti i video di Bill Viola, artista di fama internazionale, quelli del duo italiano Masbedo, premiato all’International Film Festival di Locarno del 2003 e il paradiso post-apocalittico come fermo immagine tratto da un video di AES F, il gruppo russo più apprezzato della scena contemporanea. Per quanto riguarda la fotografia sono in mostra, tra gli altri,  i personaggi patinati e glamour del fotografo delle celebrities, David LaChapelle e  gli scatti del “Caravaggio della fotografia del Novecento” Dino Pedriali ritrattista, tra l’altro, di Pier Paolo Pasolini.

Per lo spazio delle Scuderie Aldobrandini Hermann Nitsch, il massimo esponente dell’Azionismo Viennese, ha realizzato l’Installazione Cuba 2012, mentre il “quadro specchiante” Cameraman di Michelangelo Pistoletto, dialoga con il San Giovanni Battista di Michelangelo Merisi da Caravaggio proveniente dalla Galleria Corsini di Roma e in mostra dall’8 gennaio al 3 marzo 2013.

La mostra è occasione di partecipazione attiva anche per il pubblico più giovane: per le classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado sono previste alcune attività didattiche tenute dall’Associazione culturale IncontrArte, ambientate in un set che vuole ricreare l’atmosfera dell’atelier del Caravaggio. Gli studenti potranno “giocare” con la propria immagine nei panni del Narciso caravaggesco e scoprire gli accorgimenti ottici usati dal Maestro per la realizzazione delle sue opere.

Valeria Davolo

Info:

Scuderie Aldobrandini-museo Tuscolano
Piazza Marconi 6, Frascati
Orario: da martedì a venerdì 10.00-18.00 – sabato, domenica e festivi:10.00-19.00
Costo del biglietto: 7,00; Riduzioni: 3,00 scolaresche
Per visite guidate su prenotazione:
Associazione culturale “IncontrArte”
Valentina Falcione, tel. 339. 2615092; e-mail: valentina.falcione@virgilio.it

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento