A Mesagne dal 13 settembre la Festa delle Storie

8/9/2013

Sarà il centro storico di Mesagne, in provincia di Brindisi, la location della prima edizione de “La Festa delle storie – La Città si racconta” che si terrà da venerdì 13 a domenica 15 settembre.GUARDA I VIRTUAL TOUR DI MESAGNE

Una delle locandine dell'evento

Una delle locandine dell’evento

L’evento rappresenta una tappa importante nel lungo percorso portato avanti da un anno dall’Associazione Memoria Minerale in collaborazione con la Fondazione CON IL SUD. Una tre giorni durante i quali si susseguiranno eventi e spettacoli, ma anche incontri e dibattiti in cui verrà valorizzato il processo di riqualificazione urbana in atto, ed in cui attraverso l’arte pubblica, la ricerca d’archivio, l’artigianato, verrà, ancora una volta, immaginata e rintracciata l’identità.

Le fotografie, raccolte dai video maker Daniele Guadalupi e Paola Crescenzo, rappresentano simbolicamente le tantissime storie che verranno animate durante la Festa.

Ad aprire il festival venerdì 13 alle 18 sono i “Racconti volanti” di Antonio Catalano mentre in via Resta Giancarlo Stellini e Mario Cutrì mettono in scena il racconto per radio “Ubaldo Lay, il buon tenente”. A partire dalle 20 in piazza Castello esplode “La piazza dei sapori e dei saperi” con degustazione di piatti tipici, sullo sfondo le immagini della Banca Cittadina della Memoria e la serenata di strada “Sanacore”. La serata continua con lo spettacolo “Bocche di dama” nel cortile del castello e si chiude nella sala di pietra con “Storia di Angela”.

Sabato 14 piazza Orsini Del Balzo si colora con i laboratori d’arte per grandi e piccini mentre per le vie del centro volteggiano ancora i “Racconti volanti”. Dal frantoio ipogeo che fa da sfondo a “Il leone di San Cosimo. La mia Mompracem” si passa a piazza Castello con ghiotte delizie, “Canti in mezzo alla via” e racconti di strada con il “Reclutamento di nuovi briganti”. Alle 21.30 appuntamento nel cortile del castello per scoprire la vera storia di San Giuseppe da Copertino con “Voccaperta” per poi assaporare nella sala di pietra il racconto “In flagrante delicto”.

Domenica 15 sul terrazzo di palazzo Celestini irrompe “La brigata” e poi ancora storie e sorprese fino ai racconti da “Mille e una notte” all’ombra del maniero. Ingresso gratuito per spettacoli di strada e laboratori. Biglietto di 1 euro per i racconti. Prenotazione obbligatoria.

Info: www.facebook.com/MemoriaMinerale

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento