A Jenne rivive la tradizione del presepe vivente

29/11/2012

Torna anche quest’anno, per il diciassettesimo anno consecutivo, il presepe vivente di Jenne. Ad organizzarlo, come sempre, il comitato “La Pantesema” e i diversi Rioni del paese di Jenne, in provincia di Roma, che daranno vita allo storico presepe a dimensione reale; evento divenuto un cult natalizio il cui successo cresce di anno in anno.

Jenne - Presepe vivente

Jenne – Presepe vivente

Sarà possibile ammirare questo capolavoro artistico dal 24 dicembre 2013 al 15 gennaio 2013, quando tutte le vie, le piazze e le cantine del Borgo Vecchio saranno allestite per l’occasione come scenari di quadri e ambienti della tradizione italiana presepistica.

Scene di vita quotidiana riprodotte in scala reale, e personaggi che in alcuni giorni (26, 30 dicembre e 6 gennaio) verranno realmente animati da oltre 100 figuranti  vestiti con costumi tipici di Jenne, realizzati su modelli risalenti agli inizi del secolo scorso. Il presepe ripropone ambienti, mestieri e botteghe legati alla tradizione montana con particolare attenzione alla ricerca e alla conservazione di oggetti della memoria contadina che vengono di volta in volta recuperati, restaurati ed esposti.

La visita a Jenne e al suo presepio può essere anche l’occasione per conoscere il Parco dei Monti Simbruini, il più grande del Lazio.

Alessandra Dandolo

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento