A Firenze va in scena la scultura “umanistica” di Gormley

4/6/2015

C’è tempo fino al 27 settembre per ammirare al Forte Belvedere di FirenzeHuman” l’esposizione delle opere di Antony Gormley, artista britannico classe 1950, uno dei più grandi scultori viventi.

L’atmosfera che accoglie il visitatore è quasi metafisica. Queste grandi sculture, corpi umani in posizioni diverse che invadono lo spazio del cinquecentesco Forte Belvedere, location ideale per il racconto espositivo che caratterizza questa particolare mostra.

gormley

Sono un centinaio in tutto le statue, dislocate fra i vari ambienti, nelle sale interne della palazzina, sui bastioni, sulle scalinate e sulle terrazze, che rendono vivo quel Forte che costruito da Ferdinando de’ Medici su una collina, domina Firenze e le colline circostanti.

SCOPRI FIRENZE IN VIRTUAL TOUR

Ogni statua ha una sua posizione ben studiata, in modo da farle dialogare fra loro seguendo un determinato filo logico, e con l’ambiente circostante: nulla è lasciato al caso e al centro della mostra, naturalmente, vi è l’essere umano, e ogni corpo, ogni statua esprime uno stato d’animo, un momento storico che ha caratterizzato l’uomo, come l’importante installazione Critical Mass, un “anti-monumento che evoca tutte le vittime del XX secolo”, opera ideata originariamente nel 1995 per un vecchio deposito di tram a Vienna, strumento di riflessione di un periodo buio della Germania.

gormley

Particolarmente suggestivo è il posizionamento delle 12 statue poste sulla terrazza, collocate in un ordine, come dice l’artista “lineare e progressivo”, dalla posizione fetale a quella per osservare le stelle richiamando l’ “ascesa dell’uomo”.

Non è un caso che un’esposizione che esalta e ridefinisce la figura umana trovi collocazione proprio a Firenze, città in cui, soprattutto tra Quattrocento e Cinquecento, vi fu una vera e propria esaltazione dell’uomo ideale rappresentato da incommensurabili artisti, quali Donatello, Michelangelo, Bandinelli e Cellini.

 

Info:

 

“Human”

26 Aprile – 27 Settembre 2015

Forte di Belvedere, Firenze

Ingresso gratuito

www.gormleyfirenze.com

 

 

Valentina Sanesi

 

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento