Verso Expo 2015: a Brescia in mostra “Il Cibo nell’arte” dal Guercino a Andy Warhol

8/1/2015

Il cibo nell’arte: capolavori dei grandi maestri dal Seicento a Warhol” è il titolo della grande mostra che il Palazzo Martinengo di Brescia ospiterà dal 24 gennaio al 14 giugno sul tema del vicino Expo 2015. 

“Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, come dice il claim dell’Expo 2015, il cibo sarà protagonista di questa grande esposizione, la più importante finora realizzata sul legame fra cibo e arte. Cento i dipinti esposti in tutto, opere di grande valore frutto della vena creativa che il cibo, “figlio” della terra, ha suscitato nei grandi maestri di varie epoche, dal seicento ai nostri giorni.

Dalle rappresentazioni più classiche e realistiche del Guercino alle colorate opere della pop art di Warhol, che con le sue “etichette” industriali mostra come il cibo si sia vestito nella sua epoca, il Novecento, di carta colorata, abbia cambiato nome e più che un prodotto della terra sembra un prodotto realizzato in fabbrica.

SCOPRI QUI ALCUNE RICETTE DELLA TRADIZIONE ITALIANA 

cibo_arte_brescia

La mostra sarà suddivisa in 10 sezioni tematiche: L’allegoria dei cinque sensi, Mercati dispense e cucine, La frutta, La verdura, Pesci e crostacei, Selvaggina da pelo e da penna, Carne salumi e formaggi, Dolci vino e liquori, Tavole imbandite, Il cibo nell’arte del XX secolo, un vero e proprio straordinario viaggio, non solo artistico, ma anche sociale, territoriale, quindi temporale ma anche spaziale, che invita a trovare nei dipinti riferimenti a piatti tipici, prodotti propri di determinati territori, ad entrare nelle atmosfere delle antiche cucine in cui si svolgeva gran parte della vita sociale, a vivere l’emozione di vedere le grandi tavole imbandite a festa nei palazzi nobiliari, ad esplorare i colori dei mercati.

TROVA IL TUO COMUNE IN VIRTUAL TOUR 

Quattro secoli di arte, vissuti attraverso le rappresentazioni dei tanti artisti che hanno dedicato alcune proprie opere al cibo, rappresentanti dell’arte antica tra cui Campi, Recco, Baschenis, Brueghel, Guercino, Salini, Todeschini che dialogheranno con l’arte moderna e contemporanea di Magritte e De Chirico, Manzoni e Fontana, Lichtenstein, LaChapelle fino a Andy Warhol.

Una sorpresa chiuderà il lungo percorso espositivo: la “piramide alimentare”, protagonista finale di questa grande mostra.

 

Info:

“Il cibo nell’arte: capolavori dei grandi maestri dal Seicento a Warhol”

24 gennaio – 14 giugno 2015

Palazzo Martinengo, via dei Musei, 30 – Brescia

 

Orari: da mercoledì a venerdì: dalle 9:00 alle 18:00

sabato, domenica e festivi: dalle 10:00 alle 20:00

lunedì e martedì chiuso

 

Biglietto (audioguida inclusa) – intero 10 €; ridotto 8 €

 

http://amicimartinengo.it

 

Valentina Sanesi

Commenti

commenti

Lascia un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento